Noleggio auto: come spendere meno

noleggio auto

Il noleggio auto in questo ultimo periodo sta vivendo un vero e proprio boom, sia a breve che a lungo termine. Non avere tutti i costi fissi di assicurazione, bollo auto e altre spese legate all’auto di proprietà ha spinto sempre più italiani a rivolgersi a questa soluzione.

Il noleggio aiuto è anche, ovviamente, un’ottima soluzione se stai viaggiando, per svago o per lavoro, ti sposti in aereo o in treno ma vuoi la libertà e l’autonomia di spostarti in auto una volta in loco. Ci sono anche varie aziende che optano per il noleggio per quanto riguarda la auto aziendali da dare ai propri dipendenti.

Il primo passo è quello di cercare online tutte le società che fanno autonoleggio e confrontare i prezzi a seconda del tipo di auto che ti serve e che più corrisponde alle tue necessità. Prendetevi del tempo e valutare bene tutti gli aspetti, ecco qualche consiglio che vi può aiutare.

Diffidate dell’offerta più bassa

Non stiamo assolutamente dicendo che non dovete mai scegliere il prezzo più basso, ma state bene attenti. I casi in cui il prezzo è più alto potrebbero essere giustificati da prestazioni aggiuntive e questo va ad incidere non sul prezzo immediato ma su quello a lungo termine.
Nei casi di offerte molto basse infatti alcune prestazioni non presente potrebbero però risultare necessarie per voi e quindi, ben presto, i costi potrebbero comunque lievitare. Controllate sempre che nel contratto d’affitto sia compreso:

  • il chilometraggio illimitato
  • le assicurazioni contro tutti i rischi
  • la responsabilità civile
  • furto, incendio, danni

Attenti alle scadenze

Le società di autonoleggio vi addebiteranno cifre maggiorate nei casi di ritardi di consegna dell’auto, chiedete bene quali sono i termini e quando scadono precisamente. Non scordate anche di chiedere gli orari di apertura degli uffici, il periodo in cui si è intestatari del noleggio non si chiude alla riconsegna effettiva delle chiavi, ma all’apertura degli uffici.

Attenzione alla franchigia

In alcune offerte ci sono assicurazioni aggiuntive che è possibile attivare e che potrebbero anche essere molto interessanti per voi, come l’assicurazione di responsabilità civile obbligatoria, la protezione contro i furti, l’assicurazione contro gli incidenti alla persona. Queste però potrebbero essere attivate solamente in corrispondenza di una franchigia: il consiglio è scegliere sempre un’opzione che non la preveda.

Il costo carburante

Controllate bene le condizioni del carburante: come dovete restituire l’auto? In alcuni casi l’auto viene data a serbatoio vuoto e così va riconsegnata, oppure a serbatoio pieno e allo stesso modo va riconsegnata. In alcuni casi viene consegnata a serbatoio pieno e va riconsegnata a serbatoio vuoto, ma se il serbatoio presenta dei residui di benzina non si riceve nessuna indennità o rimborso. Fate bene attenzione a queste clausole!

Ecco alcune offerte che abbiamo selezionato per voi, confrontatele e scegliete quella che fa per voi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *