Luce e Gas: 3 consigli per scegliere la tariffa migliore

miglior tariffa luce e gas

Tutte le principali attività domestiche comportano il consumo di luce e gas metano, per questo è fondamentale trovare le migliori tariffe che il mercato libero ci può offrire. È possibile per le famiglie risparmiare sulle bollette di luce e gas confrontando tutte le tariffe che si trovano online.

Prima del mercato libero il fornitore era unico e dettava le tariffe senza dover stare alle regole del mercato. La liberalizzazione del mercato del gas e dell’energia elettrica ha invece aperto la competizione tra gli operatori presenti e ognuno di loro si contende il primato con tariffe di luce e gas di concorrenza. Chi sono gli operatori del mercato libero dell’Energia? Gli operatori principali sono Edison, Enel Energia, Acea, Engie, Hera Comm, Eni Gas e Luce, Green Network, A2A, Gas Natural e tante altre compagnie che si trovano sul territorio proponendo sempre nuove offerte.

Come è possibile scegliere la tariffa migliore per quanto riguarda luce e gas, quali sono i consigli giusti per sapere come muoversi e risparmiare il più possibile? Li abbiamo raccolti per voi.

Primo consiglio: scopri quanto consumi attualmente
Il costo complessivo della bolletta non è solamente la somma degli importi di luce e gas, ma comprende anche diverse altre voci che è importante conoscere se si vuole effettivamente valutare in modo efficaci tariffe alternative.

Considerate che su quasi la metà del costo di una bolletta incidono i costi di distribuzione e le varie tasse richieste da tutti gli operatori, non tutto è dovuto agli effettivi consumi. Per riuscire a capire quanto vi costa effettivamente l’erogazione della luce e del gas, sappiate che il consumo di luce è espresso in termini di kw mentre quello di gas è espresso in m3. Per poter effettuare una comparazione veritiera bisogna sempre controllare se la maggior parte dei consumi vengono fatti durante il giorno o durante la notte. Capire in quale fascia oraria o momento della giornata si consuma di più è utile per fare la scelta di una tariffa monoraria piuttosto che bioraria o viceversa.

Secondo consiglio: utilizzare un comparatore di tariffe luce e gas

Il sistema più facile ed immediato per confrontare velocemente più tariffe di diversi provider è usare un comparatore di tariffe. Un comparatore di tariffe è un sito che ti permette di confrontare tariffe di diversi provider della tua zona, settando diversi filtri a seconda delle tue necessità principali. Il compratore è in grado di fornirti una vera simulazione sul costo della bolletta con i parametri comuni per i vari operatori. Guardando le tariffe che risultano dal filtro inserito con il compratore è facile scegliere quella più conveniente a parità di consumi.

Terzo consiglio: cambiare operatore spesso
Ci sono tante famiglie che nella continua ricerca del risparmio cambiano continuamente operatore per avere agevolazioni, sconti e incentivi. Passando da un operatore all’altro, essendoci la volontà del singolo provider di prendersi, non solo un nuovo cliente, ma di sottrarre un cliente della concorrenza, è facile trovare delle offerte molto vantaggiose. Se il continuo cambio di operatore non è la tua vita, non vuoi rincorrere ogni sei mesi l’offerta migliore ma vuoi avere la sicurezza di ricevere un trattamento standard in termini di costi e servizi erogati, ricordati di confrontare il prezzo delle tariffe in corso con le altre che il mercato ti offre. Potrai valutare poi, di caso in caso, se ce n’è una molto più vantaggiosa rispetto alla tua o se sei ancora negli standard del mercato.

Abbiamo selezionato alcuni operatori che offrono delle tariffe vantaggiose al momento, confronta bene tutte le tariffe e scegli quella più vantaggiosa per il caso specifico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *